martedì 28 agosto 2007

No alcol


Io sono astemio, Elena è astemia e, se possibile, anche i miei figli lo rimarranno. L'alcol etilico è una droga, principalmente perché provoca dipendenza, ed è un veleno, considerate le conseguenze spesso devastanti che produce nel corpo di chi lo assume.

Purtroppo è usuale accettare l'assunzione delle bevande alcoliche come normale abitudine di una persona. Esiste anche in Italia un vizio del bere, vigliaccamente spacciato come "cultura del bere", difeso anche da autorevoli persone che spesso hanno degli interessi pecuniari nell'alcol.

Non faccio moralismi, ognuno si comporti come creda nella vita, ma il bere alcol (vino, birra, ...) provoca danni. E, almeno in Italia, l'alcol provoca pure parecchi danni anche a chi non ne beve.

Mi piacerebbe un giorno vedere una Italia senza alcol e senza partite di calcio.

3 commenti:

Davide ha detto...

E' proprio vero, l'alcol è una vera e propria droga legale, e non sono solo io a dirlo. Io sto lavorando ad un progetto di sensibilizzazione sui problemi derivanti dal consumo di bevande alcoliche (www.sprizziamo.it), e mi trovo a lottare ogni volta con le false credenze dettate da una società che continua a tenere, volontariamente, gli occhi chiusi su ciò che è l'alcol.

Papà Volontario ha detto...

sono contento che esista gente come te. Ciao

Noalcol.it ha detto...

Complimenti per l'articolo, passate anche dal mio blog
No alcol

Ciao