mercoledì 30 settembre 2009

La differenza si fa sulle piccole cose

Non sono mai stato d'accordo con chi incolpa governi e governanti delle cose che non vanno. Il primo passo è cominciare da noi stessi, dal rispetto delle regole. Devono averlo capito gli abitanti di Bundanoon in Australia, che hanno vietato in paese la distribuzione dell'acqua minerale in bottiglia.

Pensate che cosa succederebbe se lo facessero in tutti quei posti dove l'acqua potabile dei rubinetti di casa fosse già ottima: quanti camion in meno si vedrebbero sulle strade? Ognuno di noi può contribuire alla diminuzione della nostra impronta ecologica.

2 commenti:

ett ha detto...

Ho sentito stamattina, durante una rassegna stampa, che si parlava di Arezzo, dove gli abitanti hanno deciso di non acquistare più acqua minerale. Risparmio per il trasporto di acqua, per la produzione e lo smaltimento di bottiglie di plastica.

Pimpa ha detto...

io ho optato per una caraffa filtrante. mancano le bollicine, ma la bevevo naturale anche prima.